Tagliare i capelli col regolabarba

Nel mondo della bellezza maschile c’è molta confusione. Spesso sul nostro sito ci vengono fatte domande come: posso tagliare i capelli col regolabarba? Questa è soltanto una delle tante, ma probabilmente la più frequente e quella che merita maggiore attenzione. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di dedicarle un’apposita pagina, in modo da sciogliere ogni dubbio in merito e suggerirvi anche i migliori regolabarba che potete acquistare per effettuare anche il taglio dei capelli. Nei paragrafi a seguire parleremo delle differenze che passano tra un regolabarba e un tagliacapelli, ma vedremo anche quelli che possono essere eventuali vantaggi/svantaggi nell’utilizzo di un regolabarba come tagliacapelli.
Come tagliare i capelli col regolabarba

Come tagliare i capelli col regolabarba?

Rispondiamo subito alle vostre domande: è possibile tagliare i capelli col regolabarba, e ora vedremo come.
Tagliare i capelli con un regolabarba non fa alcuna differenza rispetto a farlo con un tagliacapelli, perlomeno per quanto riguarda la modalità di lavoro, ma ci sono delle particolarità che vedremo dopo, occupandoci delle differenze tra regolabarba e tagliacapelli. Intanto ecco le operazioni da effettuare per tagliarsi i capelli con il regolabarba in modo rapido e preciso:

  1. Lavare i capelli (magari con balsamo e shampoo)
  2. Asciugarli
  3. Pettinarli
  4. Accertarsi che le lame del regolabarba siano pulite (oliare se necessario)
  5. Procedere con tagli graduali se i capelli sono lunghi: non tagliare subito alla lunghezza minima
  6. Direzionare il taglio dal basso verso l’alto, possibilmente contropelo
  7. Togliere i residui dalle lame man mano che si opera
  8. Lavare di nuovo i capelli
  9. Controllare il taglio

Queste sono delle regole generali che consigliamo a chi si taglia i capelli, valide sia con l’uso del tagliacapelli che del regolabarba. Concludiamo questa sezione ricordando che, cosa che interessa molto ai giovani, un regolabarba permette anche di creare con maggiore facilità disegni e tatuaggi con i capelli, un tipo di look che ora va molto di moda.

I modelli 2 in 1

Regolabarba con pettine per barba e per capelli
Prima di andare a vedere nel dettaglio le differenze tra regolabarba e tagliacapelli, occupiamoci di alcuni prodotti pensati appositamente per coloro che cercano un unico prodotto che permetta di curare il look del viso e della testa.
Per costoro il mercato propone dei modelli 2 in 1, cioè apparecchi che sono adatti a tagliare sia i capelli che la barba, benché si tratti in realtà di veri e propri trimmer da 30 mm di ampiezza.
Di esempi ce ne sono diversi, ma tra è la Braun il marchio che offrire la maggiore scelta per quanto riguarda questo tipo di prodotto. In realtà, come viene spiegato nelle nostre recensioni, la casa tedesca dice che ci sono due distinti pettini a fare la differenza: un pettine consigliato per i capelli e l’altro per la barba, ma non è escluso che i regolatori possano anche scambiarsi i ruoli. Vediamo alcuni prodotti:

45 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

45 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Braun CruZer 6 Beard & Head

EUR 71,50

942 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Braun CruZer 6 Beard & Head

EUR 71,50

942 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Braun BT7050

279 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Braun BT7050

279 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

Oltre alla Braun, poi, ci sono anche altre aziende che seguono la stessa strategia, basti pensare a modelli molto conosciuti sul mercato come questi:

BaByliss E769E

204 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
BaByliss E769E

204 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Rowenta TN9000

180 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Rowenta TN9000

180 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

I multigroom

Altri marchi, in particolar modo la Philips, propongono dei veri e propri modelli “multigroom”, in grado cioè di coprire tutte le necessità per la cura della bellezza maschile. Questi prodotti, cambiando la testina sul corpo macchina, possono essere utilizzati per il taglio dei capelli o della barba.

Il modello più indicato per chi vuole un vero e proprio tuttofare è sicuramente il seguente:

Philips QG3380

1046 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Philips QG3380

1046 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

I modelli ibridi

Regolabarba ibrido

Altrettanto interessanti sono i modelli ibridi, così definiti per la loro ampiezza di taglio che misura 40 mm, appunto a metà strada tra quella di un clipper (solitamente 46mm) e quella di un trimmer (che si aggira sui 30 mm).
Un prodotto ibrido permette di regolare la barba fino a una lunghezza minima di 0,5 mm e di raggiungere lunghezze di circa 40 mm, un buon compromesso per chi cerca misure estreme in un unico prodotto.
Tuttavia, anche un modello ibrido non è in grado di rifinire una barba come un vero e proprio trimmer, ma può garantire un ottimo effetto boccia per la testa e ricrescita per la barba.

Ecco un esempio di modello ibrido:

Panasonic ER-GB60-K503

EUR 64,99 EUR 35,99

Oggi risparmi il 45%!

1022 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON
Panasonic ER-GB60-K503

EUR 64,99 EUR 35,99

Oggi risparmi il 45%!

1022 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE
» AD AMAZON

Differenze tra i regolabarba e i tagliacapelli

Prima di tutto è doveroso capire bene quali differenze ci siano tra un regolabarba e un tagliacapelli, due distinti apparecchi dalle caratteristiche apparentemente identiche. La morfologia, casi rari a parte, è infatti sempre la stessa: una struttura cilindrica con lame in metallo formate da dentini mobili per il taglio. L’idea di “tagliacapelli” e “regolabarba” è in realtà qualcosa di molto europeo, dato che in America la distinzione è quella tra Clipper e Trimmer, abituali strumenti di un Barber Shop che li utilizza indistintamente per curare barba e capelli. Cosa cambia allora tra i due apparecchi? Fondamentalmente sono le misure a fare la differenza, e da esse dipendono anche altre caratteristiche. Vediamo le più importanti:

  • Il tagliacapelli ha un’ampiezza di taglio di 46 mm: i dentini, così come le lame, sono dunque più grandi. Questo permette di velocizzare il lavoro, ma risulta meno pratico quando è necessario creare uno “stile” ricercato. Insomma, accorciare barba e capelli con un clipper o tagliacapelli è semplice, ma sagomare un pizzetto è una vera e propria impresa con un molosso di oltre 300 grammi da 46 mm di ampiezza. Bisogna anche considerare che il taglio minimo di un tagliacapelli è di 0,7 mm, mentre il più minuto regolabarba scende anche a 0,4 mm. Cosa significa tutto questo? Beh, che se cercate il vero effetto “barba del giorno dopo” solo un trimmer o regolabarba potrà accontentarvi! D’altro canto, però, un tagliacapelli può raggiungere misure di taglio oltre i 40 mm, impossibili per un regolabarba
  • Il regolabarba, o se preferite trimmer, è molto più piccolo del tagliacapelli. Avere dimensioni minute, solitamente di circa 30 mm come ampiezza di taglio, significa avere un corpo macchina più maneggevole per i dettagli e un blocco lame più preciso. Il regolabarba può modellare una barba sagomata, un pizzetto, basette e creare quell’effetto “barba del giorno dopo” (anche detto ricrescita) richiesto da tantissimi utenti. Non solo, avendo solamente 0,4 o 0,5 mm di taglio minimo il trimmer è anche ideale per ottenere un vero e proprio “effetto boccia”, un taglio molto corto dei capelli che un clipper non può realizzare

Dalle caratteristiche appena descritte si evince che i due prodotti possono agire insieme o scambiarsi i ruoli: spesso l’uso di entrambi è un vero e proprio obbligo, dipende sempre da qual è l’obiettivo finale che si vuol raggiungere. Ad esempio, per avere un look in pieno stile “hipster”, con barba lunga e capelli molto corti, saranno utili entrambi gli apparecchi.

Vantaggi/svantaggi del regolabarba come tagliacapelli

Arrivati a questo punto le idee dovrebbero essere abbastanza chiare, ma per aiutarvi a capire se può fare per voi tagliare i capelli col regolabarba vi proponiamo il seguente elenco di vantaggi e svantaggi:
Vantaggi

  • Taglio dei capelli con effetto boccia (0,4-0,5 mm)
  • Elimina meglio i peli del collo
  • Contorna con precisione le basette
  • Può sagomare con precisione i capelli sulle tempie e sulla nuca

Svantaggi

  • Meno veloce a tagliare i capelli
  • Le misure di taglio sono inferiori (quasi mai sopra i 20 mm)

Pertanto, come evidenziato dai punti qui sopra, i vantaggi di un clipper nel taglio dei capelli sono relativi soprattutto alle misure superiori e alla velocità di utilizzo. Aggiungiamo anche che molti tagliacapelli possono avere diverse posizioni di taglio senza pettine (solitamente 5 step da 0,7 a 3 mm), una caratteristica che offre una perfetta omogeneità in poche passate.

2 commenti su “Tagliare i capelli col regolabarba

  1. Buongiorno,

    possiedo da molto tempo un regolabarba Philips QG3320/15 con cui mi trovo molto bene.
    Utilizzo l’apposito pettine regolato a circa 2 mm e la barba rimane sempre ‘del giorno dopo’, come piace a me.

    Poiché mi reco mensilmente dal parrucchiere per tagliare i capelli, a macchina, circa 4 mm di lunghezza, mi chiedevo se potessi utilizzare questo apparecchio per i capelli. Non ho molti capelli, crescono poco, per cui credo che, nonostante si tratti di un regolabarba, potrebbe andare bene anche per i capelli.

    Che ne pensate?

    L’unico problema, forse, sarebbe modellare il contorno orecchie.

    Grazie.

    1. Ciao Davide,

      un regolabarba può anche regolare i capelli, sarà sicuramente più lento, ma puoi sicuramente tentare e avere la pazienza di prenderci la mano.

      Ciao,

      Il Team di Regolabarba.it

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *